< Geometra Roma: 5 consigli per rivolgersi ad un professionale | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Ambiente e Architettura

Geometra Roma: 5 consigli per rivolgersi ad un professionale

26 settembre 2019Autore: admin 42 views Nessun commento

Il geometra Roma è una professione spesso sottovalutata e vista solo come necessaria per sbrigare fatti burocratici, invece è che un punto di riferimento che ci aiuta e ci fa risparmiare.

Perché il geometra è importante?

Durante l’edificazione di immobili, è necessario ottenere delle certificazioni specifiche per cui poter non solo edificare, ma anche rispettare i parametri imposti dal territorio su cui si va a costruire. Oltre alle “scartoffie” legali e le firme poste a garantire il rispetto di queste specifiche, il geometra a Roma è in grado di seguire efficacemente la direzione dei lavori pubblici o privati di cui ha preso incarico, valutare la superficie, il sottosuolo, la proprietà stessa… i compiti di un geometra professionale sono molteplici e si estendono su molte aree: fiscale, giuridica, tecnica, economica e persino agricola e sociale.

Rivolgersi a “uno qualunque” è quindi un rischio da valutare in maniera approfondita, perché un lavoro svolto male può avere conseguenze sia sul piano legale, che quello puramente tecnico. Distanze rilevate approssimativamente, o terreni giudicati grossolanamente, possono far pagare molto caro il risparmio effettuato al momento della presa in incarico.

Perché affidarsi ai professionisti?
Negli ultimi anni, complice la compressione dei prezzi e del mercato, molti architetti o ingegneri hanno pensato di “sostituirsi” al lavoro dei geometri, spesso con risultati poco soddisfacenti e in altri casi dannosi. Il lavoro del geometra a Roma è invece molteplice e, per certi versi, può letteralmente sostituirsi in molte funzioni a quelle dell’architetto.
Specie in un contesto “delicato” e frenetico come quello di Roma, il geometra risulta essere una professione cruciale, per valutare attentamente le distanze di ogni fabbricato e poter agevolmente evitare sanzioni o problemi di natura tecnica.
Il lavoro di direzione dei lavori di edificazione, ad esempio, può essere eseguito da un geometra professionista sulla base delle valutazioni effettuate e della topografia realizzata del luogo, può progettare la fusione o il frazionamento di abitazioni già esistenti e, ultimo ma non ultimo, occuparsi di molte pratiche legali spesso trascurate nel processo di edificazione e concessione dei permessi di lavorazione.
Si possono riassumere quindi cinque “consigli” per cui rivolgersi a un geometra a Roma ed evitare risparmi solo apparenti:

  1. la certezza di avere un lavoro tecnicamente giusto: spesso architetti e ingegneri si “improvvisano” geometri, con valutazioni parziali e grossolane, le quali fanno avere a distanza di tempo problemi con il terreno di edificazione, o incorrere in sanzioni nel momento in cui il sottosuolo si rivela inadatto alla costruzione, oppure nel caso di mancate attività catastali effettuate.
  2. La professionalità di tecnici abilitati al servizio, i quali avendo a cuore il regolare svolgimento della propria professione, potranno consigliare ed eventualmente completare la valutazione strutturale di un immobile da ristrutturare, o da modificare nella planimetria, scovando eventuali errori o imperfezioni dei loro “colleghi”.
  3. Il risparmio di tempo: facendo svolgere il lavoro di ufficio a un geometra, sarà possibile evitare giornate spese al Catasto e molte altre perdite di tempo, che invece il geometra può agevolmente espletare in minor tempo e con commissioni irrisorie.
  4. Sicurezza di avere delle perizie tecniche aggiuntive, se richiesto: se un geometra segue i lavori di costruzione e, nel processo, viene fatto qualche errore o sorgono problemi di varia natura, il geometra potrà prontamente effettuare perizie e certificare lo stato di, ad esempio, una tubatura interna al muro dove passa la canna fumaria, oppure la corretta costruzione dell’impianto idrico esterno e molte altre “beghe” legali.
  5.  

    La valutazione delle distanze, specie in contesti molto “compatti” è essenziale nel caso di costruzioni ex-novo o rifacimenti strutturali, oppure espansione degli spazi abitati. Potendo misurare con precisione il rispetto dei parametri legali, oltre che tecnici, il geometra è una garanzia di corretta gestione degli spazi e di conseguenza certezza di non avere i problemi molto gravi che insorgono nel caso di “sforamenti” della superficie concessa.

In conclusione

geometra roma

Specie nel campo pubblico, un geometra Roma è essenziale per la valutazione non solo del sottosuolo (il quale è spesso causa di blocchi dei lavori per la presenza di reperti, o terreni non edificabili), ma anche delle distanze ottimali per la costruzione di opere pubbliche. Data la metropoli sempre più “costipata” che rappresenta la Capitale, il geometra Roma svolge un servizio essenziale di ottimizzazione delle distanze, riuscendo così a fare una pianificazione urbanistica tale da non rovinare i paesaggi, non creare problemi di natura tecnica e, infine, garantire la corretta procedura di edificazione. Rivolgersi a un geometra professionista è un investimento a lungo termine e una garanzia di qualità.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca