< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Quali sono i principali antiossidanti e come assumerli?

Home » Salute e benessere

Quali sono i principali antiossidanti e come assumerli?

30 agosto 2023Autore: admin 145 views Nessun commento

Gli antiossidanti sono sostanze che combattono i radicali dell’ossigeno generati dalle reazioni di ossidazione nel corpo. Queste reazioni chimiche, che coinvolgono l’ossigeno, sono costanti nell’organismo, ad esempio quando vi è la trasformazione del cibo in energia e durante la respirazione cellulare.

Tali reazioni, però, possono essere correlate alla produzione di radicali liberi, cioè molecole reattive che danneggiano il DNA, proteine e lipidi cellulari.

Gli antiossidanti contrastano o neutralizzano questi danni, preservando l’integrità cellulare e riducendo il rischio di problematiche ai tessuti ed alle strutture biologiche. Tra i più “famosi” antiossidanti ci sono le vitamine, ma non sono gli unici nutrienti con questa funzione.

Ficocianine

Tra gli antiossidanti più efficaci spiccano le ficocianine, pigmenti di tonalità azzurro-verde presentiantiossidanti naturali in alcune alghe, in particolare nelle microalghe verdi-azzurre come la spirulina e l’alga Klamath.  Dato che non è molto agevole consumare  tali alghe,  questi nutrienti possono essere assunte anche consumando  un apposito Integratore alimentare antiossidante.

Le ficocianine si dimostrano particolarmente efficienti nel contrastare l’azione dei radicali liberi presenti nell’organismo, e svolgono un ruolo cruciale nell’inibire l’ossidazione dei lipidi nel fegato, contribuendo a preservare la salute di questo importante organo.

Oltre a ciò, le ficocianine dimostrano un’interessante azione antinfiammatoria. I loro effetti in tal senso sono simili a quelli dei farmaci antinfiammatori non steroidei (i FANS), che agiscono sulla regolazione di diversi enzimi coinvolti nella risposta infiammatoria.

Questa proprietà conferisce loro un potenziale notevole nel contrastare l’infiammazione a livello cellulare e nei tessuti, contribuendo a ridurre il rischio di patologie correlate all’infiammazione cronica.

Betacarotene

Il betacarotene costituisce uno dei carotenoidi, pigmenti vegetali che caratterizzano tonalità rosse, gialle e arancioni e che fungono da precursori della vitamina A, nota anche come retinolo.

Questo antiossidante si trova in diversi alimenti, in particolar modo in frutta e verdura, come le zucche e le verdure a foglia verde.

Tuttavia, è possibile assumerlo anche attraverso i cereali ed alcuni oli, come quello di fegato di merluzzo. il betacarotene assume un ruolo di rilievo nell’ottimizzazione dello stato di salute complessivo, soprattutto nei periodi di crescita, grazie alla sua duplice funzione di antiossidante e fonte di vitamina A, con impatti positivi sulla vista, la pelle e la crescita ossea.

Rame

Anche il rame è uno dei principali antiossidanti, ed inoltre permette il funzionamento di numerosi enzimi presenti nel corpo.

Il rame è fondamentale per una varietà di attività biologiche, tra cui il sostegno al metabolismo energetico e alla sintesi di globuli rossi, tessuti connettivi ed ossa. Inoltre, esso è coinvolto nella salute di pelle e capelli, ed influisce positivamente sul cuore.

Per un adulto, il fabbisogno giornaliero di rame è stimato tra 1,5 e 3 mg. Questa quantità può essere raggiunta attraverso un’alimentazione sana ed equilibrata, ma in caso di carenze è possibile consumare frattaglie di animali, oppure molluschi, legumi e frutta secca.

Polifenoli

I polifenoli costituiscono la più vasta categoria di antiossidanti, includendo una gamma diversificata di composti come flavonoidi, antociani, cumarine, ecc. Questa famiglia di nutrienti è ampiamente rappresentata in tutto il regno vegetale; pertanto, è possibile assumerli includendo frutta e verdura di stagione nella dieta.

I polifenoli non solo proteggono le cellule dallo stress ossidativo, ma vantano molteplici altre proprietà benefiche. Oltre a regolare i livelli di colesterolo, dimostrano capacità antibatteriche, antipruriginose, antiparassitarie e citotossiche.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca