< A cosa serve la radiofrequenza viso? | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Bellezza e Salute

A cosa serve la radiofrequenza viso?

13 novembre 2018Autore: admin 46 views Nessun commento

Avere un viso sempre fresco e levigato è sicuramente il sogno di tutte le donne, per ottenerlo il metodo efficace e indolore è quello di affidarsi alla radiofrequenza, anche conosciuta come lifting senza bisturi.

Molte si chiedono se la radiofrequenza funziona davvero, se fatta da mani esperte è in grado di dare molti benefici, ma ovviamente ci sono anche dei rischi, anche se sono pochi come in questo caso.

La radiofrequenza estetica contrasta i segni del tempo, l’invecchiamento delle palle, le rughe del viso e del collo, del décolleté portando un rapido ringiovanimento del viso.

radiofrequenza visoÈ una tecnica di medicina estetica non chirurgica che dona nuovamente freschezza e tonicità alla pelle, attraverso l’uso di manipoli che emettono onde radio in grado di arrivare all’epidermide andando a stimolare, con il calore e l’energia, la produzione di collagene e di elastina.

È uno dei macchinari estetici può usati quello della radiofrequenza, tra le diverse tipologie la radiofrequenza medica è quella più efficace, utilizzando delle onde oltre i 50 W e frequenza di uscita fino a 0,3 MHz, in questo caso però bisogna rivolgersi a un centro medico e non a uno estetico.

La radiofrequenza può essere effettuata su qualsiasi fototipo di pelle e in tutti i periodi dell’anno.

Quando si vedono i primi risultati?

Con la radiofrequenza è possibile ammirare i primi risultati già dopo la prima seduta, soprattutto se la zona che va trattata non è molto complessa. Ogni seduta dura dai 15 ai 60 minuti e solitamente, dopo un certo numero di trattamenti, si nota subito come la pelle sia più giovane, tonica ed elastica.

In linea generale bisogna far attenzione e non affidarsi a mani di finti professionisti che potrebbero utilizzare male la radiofrequenza e creare danni alla pelle.

La radiofrequenza medicale sul viso è in grado di far sparire rughe e macchine, ma anche acne, ma bisogna sempre far valutare la situazione da un professionista, in alcuni casi potrebbe essere necessario adottare la luce pulsata.

La durata degli effetti della radiofrequenza può essere anche di alcuni anni se la pelle da trattare è giovane, tonica ed elastica.

Controindicazioni

Chi vuole provare la radiofrequenza spesso si fa bloccare dalla paura di possibile controindicazioni o complicazioni, in realtà queste sono pressoché nulle, anche se con alcune eccezioni.

Non ci sono controindicazioni specifiche per le donne in stato di gravidanza, ma è comunque consigliabile evitare di incorre in rischi inutili e rimandare le sedute successivamente.

Nel caso si sia portato di pacemaker, allora è sconsigliato sottoporsi a sedute di radiofrequenza, poiché i macchinari estetici usati per la radiofrequenza per il viso, che emettono onde elettromagnetiche, potrebbero andare in conflitto con il dispositivo, per cui è assolutamente da evitare.  Non possono sottoporsi a sedute di radiofrequenza nemmeno i malati di epilessia e di aritmia cardiaca.

Se si rientra in uno dei casi elencati, il consiglio è quello di evitare questo tipo di trattamento e cercare soluzioni alternative che non possono nuocere in nessuno modo sul vostro stato di salute.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca