< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Prenditi cura del tuo orto utilizzando il concime organico

Home » Casa e Giardino

Prenditi cura del tuo orto utilizzando il concime organico

2 ottobre 2021Autore: admin 79 views Nessun commento

Per avere un terreno fertile e  ricco di tutte quelle proprietà che potrebbero favorire una crescita delle piante perfetta ed ottimale, optare per il concime organico è sicuramente la scelta migliore.

Questa sostanza infatti, riesce ad arricchire il suolo donandogli tutti gli elementi in grado di migliorarne la composizione, offrendo quindi il supporto ideale a tutti i vegetali che verranno seminati presso quella determinata zona.

Scopriamo meglio l’importanza del concime organico e tutte le caratteristiche di questo prodotto.

Che cosa si intende per concime organico?

Il concime organico è un composto realizzato con elementi naturali fra cui carbonio di origine vegetale e animale e diversi elementi nutritivi.

Nella maggior parte dei casi, i prodotti di origine animale sono presenti in maggior proporzione e tra questi troviamo il guano e il letame, che a oggi risultano essere quelli più impiegati in questo settore.

Presenti inoltre molti residui che derivano dalla lavorazione di alcuni vegetali come le patate, i cereali e le barbabietole.

Questa tipologia di concimi è ricca anche di altri elementi, come ad esempio l’azoto, il fosforo, il ferro, lo zolfo, il manganese e molti piccoli micro elementi che non fanno altro che elevare la qualità del prodotto stesso.

In alcuni casi è possibile optare per quelli che vengono definiti concimi organici azotati, ovvero quelle composizioni che al loro interno contengono anche il fosforo e vengono utilizzati in determinati settori.

Perché protendere per un concime organico?

Sono davvero molti i motivi per cui vale la pena protendere verso la scelta del concime organico.concime organico

La prima variabile che ci deve spingere a prendere questa decisione è la tutela verso l’ambiente, poiché non userai prodotti o sostanze chimiche in grado di danneggiare la natura e gli animali.

Anche il costo è un validissimo parametro da prendere in considerazione, poiché non si dovranno spendere soldi per acquistare sostanze chimiche, ma basterà disporre di tutto ciò che la terra può offrire ,come gli scarti dei vari prodotti e tutte le sostanze prodotte naturalmente dagli animali.

Anche il suolo inoltre, beneficerà di questo trattamento a dir poco prezioso, in quanto ogni prodotto rilascerà degli elementi nutritivi davvero importanti, i quali non richiederanno la presenza di fertilizzanti e altre soluzioni per alterare le condizioni del terreno.

Esiste un metodo per preparare un concime organico solo fai da te?

Come abbiamo detto, il concime organico può essere prodotto da ogni persona, in quanto basterà utilizzare materiali molto semplici che ognuno di noi può reperire con estrema facilità.

Tra questi rientrano sicuramente materiali umidi come avanzi di frutta e verdura e bucce di vario genere e poi materiali secchi, fra cui erba, legnetti di piccole dimensioni ed erbacce.

Tutti questi ingredienti andranno miscelati e disposti in una cassa di compostaggio.

Per far sì che il procedimento si svolga nella maniera più indicata, è bene rivoltare il materiale con cadenza periodica e aggiungere dell’acqua per garantire il giusto livello di umidità.

A questo poi andrà aggiunto anche il letame di origine animale e il tutto andrà lasciato nella cassetta per un periodo non inferiore ai sei mesi.

Seguendo questo piccolo procedimento potrai beneficiare di un concime organico adatto alle fasi della semina e del trapianto, che ti permetterà di osservare innumerevoli cambiamenti nel suolo e nelle tue produzioni.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca