< La musica e le sue funzioni | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Musica

La musica e le sue funzioni

16 febbraio 2019Autore: admin 58 views Nessun commento

La musica è l’arte dei suoni, si esprime attraverso la parola, la gestualità ed il suono, le sue origini risalgonofunzioni musica all’epoca primitiva, quando l’uomo scoprì grazie alla fonetica che potesse emettere dei suoni vocali e da lì col tempo man mano si sviluppò fino alle forme che oggi conosciamo.

Essa si basa su due concetti fondamentali che sono:

  • l’armonia, cioè lo studio dello spostamento degli accordi di una tonalità
  • la melodia, che è la capacità compositiva di un musicista di espressione del proprio pensiero musicale.

Ha diverse funzioni, tra cui:

  • Funzioni Sociali e Morali
  • Funzioni terapeutiche
  • Funzioni espressive

Le funzioni Sociali e morali, sono legate alle attività sociali di tutti i giorni come parate, celebrazioni, cerimonie, ricorrenze, intrattenimento collettivo, con lo scopo morale di far avvicinare qualunque persona alla conoscenza di quest’arte e di questa realtà.

Inoltre, ha funzioni terapeutiche, infatti, la musicoterapia che abbiamo oggi ci dimostra che ha una grossa funzione riabilitativa su persone con varie condizioni patologiche e parafisiologiche, utilizzata molto spesso su persone soggette di autismo per aiutarle a comunicare le proprie emozioni e sensazioni e cercare di aprirsi col mondo esterno.

Infine, ha funzioni espressive, il musicista comunica a chi lo ascolta la sua espressività interiore durante l’esecuzione di un brano.

Una delle massime figure dell’espressione musicale è il Direttore di Orchestra.

Il Direttore di Orchestra è un musicista senza strumento, che è chiamato alla coordinazione di tutti i musicisti dell’orchestra ed esprime la sua espressione metrica ed interiore del brano da eseguire.

Infatti, egli si serve di tre aspetti tecnici fondamentali della direzione che sono:

  • La tecnica dell’anticipo
  • La tecnica del levare
  • La tecnica del battere

Con queste forme tecniche il direttore prepara l’orchestra secondo parametri oggettivi scritti di un brano da eseguire.

Inoltre, si serve di aspetti espressivi chiamati Gesti, come:

  • Il gesto del levare
  • Il gesto di Attacco
  • Il gesto di Chiusa

Sono tre gesti fondamentali per la coordinazione metronomica precisa, per far sì che l’orchestra suoni bene ed in maniera omogenea.

Si serve in oltre di gesti di comunicazione a livello visivo, come:

  • movimenti del corpo
  • sguardo, sorriso, salto
  • altre forme espressive personali

La stessa cosa funziona per i gruppi musicali e degli artisti di oggi.

Nei gruppi musicali, la cura degli aspetti espressivi e comunicativi sono affidati al batterista o al tastierista, in quanto entrambi strumenti principali di attacco, fondamentali nell’introduzione musicale di un brano.

Oggi numerosi cantanti italiani e non, gruppi musicali, grazie alla musica stanno avendo un enorme successo con i loro album, soprattutto attraverso mezzi di comunicazione come i social network, tra cui Youtube, Twitter, Facebook e piattaforme di streaming musicale come Spotify.

La musica è la vita di ogni essere vivente, ci fa stare bene, ci fa affrontare gli ostacoli di tutti i giorni con un gran sorriso e con una grande carica di energia positiva.

Ecco perché, l’educazione primaria della musica deve avere funzioni sociali, terapeutiche ed espressive, per far sì che l’umanità possa trarre questi benefici e non utilizzarla solo come fonte di guadagno.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca