< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Gli esperti delle patenti - Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Nautica

Gli esperti delle patenti

28 giugno 2016Autore: admin 1.422 views Nessun commento

Se si cerca qualcuno che oltre a rilasciare patenti, risulti anche così qualificato da toglierci qualche dubbio e da aiutarci fisicamente a comprendere quali sono i documenti e le certificazioni che servono al caso. In particolare quando si tratta del rilascio di patenti nautiche .

Spesso bisogna andare nel dettaglio, per scoprire che poi tante cose che secondo alcuni sono ovvie, in realtà poi non lo sono per niente. Lo stesso saper leggere la patente, magari per andare poi a controllare quanti punti abbiamo, fino a qualche anno fa infatti capitava ancora di sentire che qualcuno non sapesse come funzionava il sistema punti.

Non basta infatti essere possessori di patente per poter dire di saperla leggere e saper leggere qualche piccolo dettaglio non ci aiuta a dire di conoscerla veramente. In particolare poi quando fino a poco tempo fa era in vigore ancora la vecchia patente con i bollini. Non bastava infatti sapere dove trovare Cognome, Nome, Data e luogo di nascita, Data del rilascio per quanto fondamentale insieme alla Data di scadenza.

Quelli più facili da leggere sono proprio questi insieme al dato che ci informa da chi è avvenuto il Rilascio, il Numero della patente, la tanto amata Foto e la Firma apposta dal possessore. E sono le più facili da leggere in quanto si trovano sul fronte della patente di guida.

patente-nautica

Rispetto alla precedente patente è scomparso l’indirizzo che corrispondeva al luogo di residenza prima dell’arrivo della patente di guida europea. Mentre dalla Categoria (se si tratta di patente A, patente B o altre categorie), fino a Valida dal, Valida fino al (quindi data di scadenza per ogni categoria) e i Codici sono posti sul retro.

La patente attuale ovviamente è molto più piccola e resistente, il suo lato positivo è proprio quello di essere meno fragile. Non a caso il problema della vecchia patente era proprio il fatto che i bollini dopo un po’ diventavano praticamente illeggibili, perché andavano a sbiadirsi nel giro di anche un anno.

In molti poi ricorderanno un periodo in cui per ben 6 mesi fu cessata l’erogazione dei bollini causa mancanza di fondi, situazione questa che sollevò non pochi problemi. Ma soprattutto essendo piccola tante cose sono scomparse, come i due riquadri nei quali si attaccavano i tagliandi adesivi che indicavano il rinnovo della patente di guida ed eventuali cambi di residenza.

La nostra patente attuale, plastificata in formato Card è disposta dalla normativa europea, che viene stampata con laser per rendere più difficile la sua falsificazione. Il rinnovo la differenzia nel fatto che viene rispedita all’indirizzo del titolare un nuovo duplicato con fototessera aggiornata.

Qui il cambio di residenza deve essere comunicato agli uffici del nuovo comune di residenza, ma non essendo più presente sulla patente il dato relativo alla residenza, non viene nemmeno comunicato il cambio della stessa. Ma questa patente è di plastica non di ferro, quindi è bene sapere che in caso di cambio per deterioramento bisogna, procurarsi il modulo duplicato patente, effettuare i due pagamenti previsti: 32 euro sul c/c 4028 e 9 euro sul c/c 9001.

 

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca