< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Come migliorare le prestazioni del proprio e-commerce

Home » Informatica e Internet

Come migliorare le prestazioni del proprio e-commerce

26 aprile 2022Autore: admin 114 views Nessun commento

L’obiettivo di qualsiasi e-commerce è quello di aumentare il numero di clienti, fidelizzare quelli già acquisiti e di conseguenza aumentare il fatturato.

Ma come raggiungere questo obiettivo? Oltre alle strategie legate al rapporto qualità/prezzo del prodotto o servizio offerti, è fondamentale monitorare l’andamento del sito, monitorandolo e acquisendo una serie di informazioni utili per ottimizzare il marketing aziendale, quindi ottimizzare e aumentare la visibilità online. Vediamo insieme come fare.

Perché monitorare un sito web

Uno dei primi vantaggi che si potranno ottenere monitorando il proprio sito web è quello della possibilità di controllare i ricavi generati dal sito stesso, misurando in questo modo se l’investimento fatto nella creazione e manutenzione dello shop online viene adeguatamente ripagato dai guadagni sviluppati online. Ma nonostante l’importanza di questo aspetto, è opportuno precisare che non è l’unico da tenere fortemente in considerazione.

Uno strumento di monitoraggio, infatti, offre l’innegabile vantaggio di poter comprendere il comportamento dei visitatori, ottenendo informazioni sugli utenti che possono essere utili nello sviluppo di prodotti o servizi capaci di soddisfare le loro esigenze. Esistono diversi strumenti di monitoraggio, e ognuno offre una serie di informazioni che verranno raggruppare attraverso alcuni criteri con la finalità di facilitarne la lettura.

Tali gruppi di dati sono definiti metriche e raggruppano quindi la stessa tipologia di dati. Ad esempio, il numero di visitatori di un sito Web è una metrica che ci mostra il numero di visite che il sito Web riceve su base giornaliera, settimanale, mensile o annuale, ma chiaramente non è l’unica possibile. Altrettanto importante, ad esempio, è poter identificare con quali dispositivi gli utenti si collegano, in quali orari, quanto tempo rimangono sulle singole pagine, e molto altro ancora,

Come monitorare un sito web

Esistono diversi strumenti per monitorare un sito web e ottenere tutte le informazioni elencate in precedenza (e molte altre ancora). Uno dei più utilizzati però, è ShinyStat, plugin che tra l’altroshinystat funziona egregiamente anche con PrestaShop, probabilmente il CMS più utilizzato. Si tratta di uno strumento tanto efficace ed efficiente quanto semplice da utilizzare per analizzare il traffico del sito web. Nella sua versione a pagamento offre analisi web più avanzate, comportando in maniera analoga a Google Analytics.

Il plugin però, è disponibile anche in una versione gratuita, più limitata nelle funzionalità e nelle metriche ottenibili, dal momento che consente solamente di accedere a statistiche, tra cui:

  • Visite al sito con analisi degli ultimi 15 o 100 giorni.
  • Dettagli sul dispositivo utilizzato dagli utenti.
  • Siti di riferimento, motori di ricerca, parole chiave di ricerca e social network, nonché statistiche geografiche.
  • Dati sociodemografici dell’utente, quindi sesso, età e interessi.

Ovviamente la versione base di ShinyStat torna molto utile per testarne le tante funzionalità, e di conseguenza scegliere la versione a pagamento più idonea alle dimensioni del proprio business.

Inoltre, con la versione gratuita, è possibile installare sul proprio sito un tradizionale contatore di banner, che indica le pagine visualizzate o visitate, con la possibilità di visualizzare i dati in tempo reale, le statistiche relative al mese o all’anno in corso, le registrazioni giornaliere.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca