< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Come diventare un vero pizzaiolo professionista

Home » Lavoro

Come diventare un vero pizzaiolo professionista

28 marzo 2022Autore: admin 176 views Nessun commento

La figura del pizzaiolo è una delle più ricercate nel settore gastronomico, una professione che si è molto evoluta nel corso degli anni e che ha raggiunto il massimo riconoscimento nel 2017, quando l’Arte tradizionale del pizzaiolo napoletano” è diventato patrimonio immateriale dell’UNESCO.

Inoltre, è un dato di fatto: la pizza è il cibo più amato e consumato al mondo, ogni locale di ristorazione cerca di inserire nella propria offerta questo prodotto e la necessità di avere pizzaiolo professionisti nel proprio staff è diventata indispensabile.

Ma come si può diventare pizzaiolo professionista? La prima cosa da chiarire è che non esiste un percorso prestabilito, ci sono però dei passi necessari da compiere per poter iniziare a svolgere questa professione.

Non ci sono limiti di età, chiunque può decidere di diventare pizzaiolo e seguire i corsi di formazione. Approfondiamo meglio il discorso e scopriamo cosa serve per diventare un vero pizzaiolo professionista.

Requisiti fondamentali per lavorare come pizzaiolo

Se è vero che c’è la passione a spingere a prendere questa decisione, da sola non basta, bisognapizzaiolo supportarla con la formazione e la conoscenza.

È necessario apprendere le nozioni fondamentali, per farlo bisogna seguire delle scuole di formazioni in cui acquisire basi teoriche e pratiche.

Ci sono poi anche tanti corsi pizza online da poter seguire per arricchire le esperienze formative e completare il bagaglio di conoscenza.

Come tutti i mestieri, anche l’esperienza è fondamentale, perché permette di mettere in pratica le nozioni apprese e sviluppare il talento. Un periodo di apprendistato o stage in una pizzeria permette di scoprire tutto ciò che ruota intorno all’attività della pizzeria, le tempistiche, le dinamiche del lavoro, gli imprevisti e conosce i famosi “segreti del mestiere”.

Corsi per diventare pizzaiolo

I corsi per pizzaioli sono solitamente suddivisi in teoria e pratica. Nella prima si impara a conoscere le materie prime e gli impasti per pizza, approfondendo tutte le nozioni su farina, lievito, sale, acque, farciture, qualità e usi.

Non solo, si avranno nozioni anche sulle modalità di impasto, la fermentazione e la lievitazione, oltre che sulle attrezzature per gli impasti e la cottura della pizza.

Nella seconda parte, invece, si mette in pratica tutto ciò che si è imparato, preparando gli impasti e lavorandoli fino a ottenere il prodotto finale.

Quali sono le mansioni del pizzaiolo?

Un pizzaiolo professionista deve saper lavorare la pizza, quindi, impastarla, preparare le porzioni, conoscere qual è la giusta lievitazione, saper manipolare gli ingredienti e l’impasto ottenuto, preparare il condimento ed effettuare una cottura perfetta.

Inoltre, deve anche prestare attenzione alla cura della pulizia personale e dell’ambiente di lavoro, rispettando tutte le norme igienico sanitarie, deve saper organizzare il magazzino, conservare correttamente le materie prime, mantenere sempre pulite le attrezzatture utilizzate.

Guadagno del pizzaiolo

Quanto può guadagnare un pizzaiolo al giorno? Il compenso dipende dall’esperienza, se si è alle prime armi, lo stipendio base parte da circa 900 euro, mentre per i professionisti più qualificati si può arrivare anche a superare i 3.000 euro.

Se ti interessa questa professione e vuoi iniziare il percorso di formazione per pizzaiolo professionista puoi rivolgerti a consulenti professionisti come quelli del team di Pizzavvio.com.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca