< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Traduzioni mediche, cosa sono e quando sono utili al paziente

Home » Un po' di tutto!

Traduzioni mediche, cosa sono e quando sono utili al paziente

15 ottobre 2020Autore: admin 35 views Nessun commento

Le traduzioni mediche riguardano la traduzione di vari documenti per la sanità e la documentazione clinica, ad esempio, foglietti illustrativi, bollettini medici o altro materiale utilizzando all’interno di tutto il settore sanitario.

Tutti i paesi richiedono la traduzione nella propria lingua delle istruzioni e delle etichette dei prodotti farmaceutici e dei dispositivi medici, in quanto è importante che medici, infermieritraduzioni mediche e pazienti, abbiamo sempre ben chiare tutte le informazioni nella propria lingua.

Parliamo di un settore molto importante e delicato, per questo motivo la traduzione medica, oltre alle conoscenze linguistiche, richiede anche formazione specialistica e conoscenza della materia per via del tecnicismo dei testi medici.

In medica è fondamentale utilizzare i termini giusti, nella traduzione medica viene chiesta precisione e adeguata preparazione, bisogna conoscere i termini della materia ma, anche la differenza dei concetti tra le lingue.

Una traduzione italiano tedesco avrà una struttura differente a una italiano spagnolo, ad esempio, in quanto i concetti vengono espressi in modo diverso, per cui, il traduttore dovrà conoscere molto bene tutte le regole grammaticali della lingua del testo originale e di quella in cui il testo verrà tradotto.

Tipologia di testi medici

Possiamo fare una distinzione tra testi tecnici e testi divulgativi. Nei primi vengono usati molto termini specifici, in quanto rivolgi a professionisti del campo medico e possono riguardare ricerche di vario tipo, referti, studi clinici, testi universitari, ect…

I divulgativi sono rivolti ai pazienti, in questo caso viene usata una terminologia più semplice da comprendere, al fine di permettere anche alle persone che non sono del settore a capire tutte le informazioni.

Ovviamente, i testi medici scritti dai professionisti sono quelli che richiedono maggiore attenzione durante la fase di traduzione e una conoscenza specifica della materia.

Oltre a conoscere i termini, il traduttore deve conoscere il sistema linguistico che ne fa parte. Può capitare che medicinali che vengono commercializzati in diversi paesi, abbiamo il nome del principio attivo diverso, così come il modo di somministrazione. Questo richiede delle competenze e conoscenze molto ampie e tecniche in campo medico, fondamentali se si vuole ottenere una traduzione medica perfetta.

Il traduttore specializzato

Il professionista che traduce testi medici deve conoscere la differenza anche tra i termini che vengono usati quando si parla di una specifica malattia. Un esempio? Differenza tra sindrome, disturbo, disordine, ricaduta e recidiva. Quindi, parliamo di un traduttore con una formazione medica e linguistica a 360°.

Le traduzioni mediche devono essere affidate solo ad agenzie di traduzione professionali e competenti, che all’interno del proprio team abbiano traduttori medici che forniscono servizi specifici e impeccabili per le traduzioni mediche e farmaceutiche.

Non bisogna assolutamente affidare un lavoro di traduzione medica a persone senza esperienza, oppure, provare ad improvvisarsi utilizzando traduttori automatici o il proprio livello di conoscenza della lingua.

Il rischio di fare una traduzione sbagliata, incoerente e distorta è molto alto e in campo medico, sappiamo quanto possa essere grave avere dei testi con informazioni e istruzioni sbagliate.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca