< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Traduzione legale di bilancio. cosa è?

Home » Un po' di tutto!

Traduzione legale di bilancio, cosa è?

15 novembre 2020Autore: admin 83 views Nessun commento

Quando si parla di traduzione legale di bilancio si parla di uno strumento importantissimo soprattutto sui mercati esteri. Il bilancio annuale è uno dei documenti più importanti. Si tratta di  un documento volto ad illustrare in modo chiaro ed inequivocabile la situazione patrimoniale e finanziaria e l’andamento complessivo della gestione, consentendo di misurare le performance e i trend di sviluppo di un’azienda. In fase di redazione, la sua traduzione gioca un ruolo chiave al fine di fornire una panoramica sulla situazione finanziaria, patrimoniale e reddituale d’impresa. bilancio traduzioni

La traduzione di bilancio riveste dunque un ruolo di estrema importanza per le aziende. La traduzione di questo documento deve tenere presenti tutta una serie di informazioni finanziarie, di dati, e di altri aspetti. Si tratta di informazioni estremamente importanti che non possono essere tradotte in modo errato o approssimativo. Una comunicazione corretta contribuisce al prestigio e alla visibilità dell’azienda.

Ma che tipi di bilancio si possono tradurre? Quali sono le traduzioni che si possono fare? Tutti, ma se in alcuni casi la traduzione è volta solo a ottimizzare le performance della società, in altri casi la traduzione legale di bilancio è obbligatoria. Ecco le tipologie di bilancio.

Traduzione del bilancio civilistico

Il bilancio civilistico  è un documento che risponde alle normative previste dal Codice Civile Italiano per quel che riguarda  la forma, il contenuto e le regole di redazione. Ce ne sono di tre tipi, che variano a seconda della dimensione dell’azienda: il bilancio ordinario per le medie e grandi imprese, il bilancio abbreviato per le piccole imprese ed il bilancio per le micro imprese.
Il Bilancio Civilistico è il formato che viene richiesto alle aziende obbligate a rendere pubblico il proprio bilancio depositandolo al Registro delle Imprese presso le Camere di Commercio. Si tratta di un documento nel quale è fondamentale rispettare gli standard previsti, idem per la traduzione che deve, a sua volta, rispettare  le regole e le peculiarità giuridiche.

Traduzione del bilancio consolidato

Il bilancio consolidato è  un insieme di bilanci di specifiche società collegate tra di loro da quote di partecipazione.
Ha una forma che non si discosta molto da quella del bilancio civilistico, quindi anche in questo caso, è necessario il rispetto dei rigidi standard sia nella versione originale che nella  traduzione.

Traduzione del bilancio CEE

Attraverso  l’emanazione della IV Direttiva CEE (Comunità Economica Europea), l’Unione Europea ha uniformato le normative relative alla stesura dei bilanci nei Paesi membri. In tal modo viene facilitato il confronto dei bilanci tra imprese europee. Ci sono alcune società per le quali è obbligatoria l’applicazione  dei principi contabili internazionali e quindi la traduzione del  bilancio, che non si limita, quindi, ad essere un modo per fare businnes ma diventa un rispetto della normativa, un vero e proprio obbligo.

La redazione e la relativa traduzione del bilancio deve dunque attenersi agli IAS (International Accouting Standards), diventati nel 2002   IFRS (International Financial Reporting Standards). Va da sé che la traduzione legale di bilancio è importantissima, deve riportare fedelmente i dati originali, deve usare i termini specifici e deve rispettare gli standard previsti.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca