< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Test antidroga, si può effettuare nelle scuole? - Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Bellezza e Salute

Test antidroga, si può effettuare nelle scuole?

18 ottobre 2022Autore: admin 86 views Nessun commento

Quando si parla di test antidroga quest’ultimo viene sempre associato al lavoro o a situazioni di degrado sociale. Invece un dubbio legittimo sorge nel momento in cui si ragiona se è possibile effettuarlo all’interno delle scuole. Ormai è innegabile sostenere che anche fra i giovanissimi le droghe sono molto diffuse, spesso più di quanto si pensa. Però quando si tratta di giovani e adolescenti sorge sempre il dubbio etico del rendere possibile l’utilizzo di droga test fra le aule. Sarebbe realmente utile per i nostri ragazzi?

droga-scuola

La diffusione di sostanze fra i giovani

Secondo un’importante indagine compiuta nel 2018 erano circa 88mila gli studenti fra 15 e 19 anni ad ammettere di aver utilizzato almeno una volta nella vita della droga. Un dato importante che sottolinea come circa 1 ragazzo su 3, tra quelli che andavano ancora a scuola, aveva assunto delle sostanze. L’uso e abuso di droghe, però, non è limitato ai giovani ma sono anche i giovanissimi fra gli 11 e i 14 anni ad avvicinarvisi. Inoltre la fascia di età adolescenziale è quella meno soggetta a farsi aiutare da centri specializzati per il recupero di tossicodipendenze. Su 300mila contatti a centri ad hoc per la gestione e il superamento di queste problematiche solo il 10% ha meno di 25 anni. Questo sottolinea come sia stigmatizzato l’aiuto esterno per affrontare queste situazioni difficili, in particolare in giovane età quando i tossicodipendenti spesso non si rendono neppure conto di avere un problema con le sostanze, sminuendo spaventosamente il tutto.

Il ruolo della scuola

La scuola riveste da sempre un ruolo educativo nella crescita dei ragazzi, non ha solo una funzione didattica. Oltre all’istruzione vengono spesso organizzati incontri con esperti per parlare di sostanze stupefacenti e i loro pericoli. Ecco perché, secondo alcune proposte, l’idea di introdurre i test antidroga a scuola non sarebbe così cattiva. Ma potrebbero servire realmente? Bisognerebbe utilizzare  Droga testa medicina del lavoro, come quelli salivari o i test immunologici delle urine, ovviamente messi in atto da personale specializzato. Ma il dubbio sorge nel momento in cui ci si chiede se la scuola sia il luogo più adatto per svolgere determinate indagini. In questo modo il rischio è di porre in una posizione di sfiducia nei confronti dell’autorità scolastica.

Nel 2019 un protocollo in Veneto avrebbe dovuto introdurre i test antidroga per tutti gli studenti delle scuole superiori della regione. Fin da subito furono moltissime le proteste e i dissensi per quest’iniziativa ritenuta superflua, errata e senza dubbio incapace di arginare e contrastare il fenomeno della droga fra i giovani. Indipendentemente dal risultato o no, la possibilità di effettuare test antidroga all’interno degli edifici scolastici sarebbe possibile, ovviamente previa autorizzazione dei genitori di studenti minorenni e via libera delle autorità competenti. L’utilità sarebbe forse discutibile, ma a livello legale è già stata presa in considerazione l’eventualità di introdurre i test nelle scuole per rintracciare ogni minima traccia di sostanza psicoattiva nell’organismo degli studenti.

 

 

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca