< Partito il progetto Sanremo Young 2019 | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Musica

Partito il progetto Sanremo Young 2019

27 febbraio 2019Autore: admin 54 views Nessun commento

Terminato il Festival di Sanremo, i riflettori non si sono spenti sul comune ligure, da venerdì 15sanremo young febbraio in prima serata su RAI Uno è portato “Sanremo Young”, format canoro che ci terrà compagna per cinque settimane e che vede giovani promesse della musica italiana gareggiare per ottenere la vittoria e assicurarsi la partecipazione al prossimo “Sanremo Giovani”.

A condurre il programma c’è Antonella Clerici, che torna sul palco dell’Ariston insieme a John Travolta, che per una sera è stato co-conduttore d’eccezione, insieme al vincitore di Sanremo 2019, Mahmood.

Sanremo Young è un progetto pensato per aiutare i giovani amanti e promesse della musica italiana ad avvicinarsi alla più famosa manifestazione canora d’Italia nel mondo.

Stile, grinta, determinazione e voglia di arrivare, queste sono le caratteristiche dei partecipanti a Sanremo Young, si tratta di ragazzi dai 14 ai 17 anni che devono affrontare gare ad eliminazione, interpretando grandi successi delle passate edizione del Festival di Sanremo, con la direzione artistica di Gianmarco Mazzi.

Durante la prima serata del programma i cantanti che si sono esibiti sono stati 20 e sono stati scelti tra più di 1000 ragazzi dalla Commissione Artistica, si sono sfidati in dieci sfide a duello votate solo dall’Academy, giuria composta da dieci giurati, volti famosi della musica e dello spettacolo, tra questi Enrico Ruggeri, Rita Pavone, Noemi, Belen Rodriguez, Amanda Lear, Baby K, per citarne alcuni.

Quando si verificano delle parità, il voto che determina il vincitore viene dato dal direttore d’orchestra, dopo la prima serata, sono andati oltre solo dieci cantanti.

In tutte le serate restanti, i giovani cantanti si esibiscono da soli, in gruppo o in duetto con altri ospiti, la classifica viene composta dal voto combinato di Academy e Televoto, su cui danno il loro giudizio la Sanremo Young Orchestra e l’ospite d’onore della serata, scelto tra i personaggi della storia del Festival, che potrà anche decidere di salvare uno o due cantanti a rischio eliminazione.

Il programma ha introdotto delle novità rispetto alle passate edizioni: chi vince il format parteciperà di diritto alla prossima edizione di Sanremo Giovani.

Questo progetto, insieme a Casa Sanremo, rendono ancora più completa l’offerta artistica del Festival di Sanremo e la visibilità che quest’ultimo è in grado di dare ai giovani artisti e alle eccellenze italiane.

Casa Sanremo anche quest’anno è stato uno spazio di incontro e di aggregazione tra artisti, giornalisti, personaggi dello spettacolo e sponsor, una vetrina che sponsorizzato le grandi eccellenze del territorio italiano dei vari settori, come la BerardinelliAndCo di Nocera Inferiore, società che opera in vari settori da diversi anni, tra cui moda, spettacolo, marketing, musica, comunicazione e che ha da poco lanciato la Berardinelli Industry, specializzata in robotica e intelligenza artificiale.

Ampio spazio anche alle tradizioni enogastronomiche delle varie regioni italiane, alla valorizzazione dei territori e di tutte quelle attività che si contraddistinguono nel proprio settore, ma anche grande spazio ai tanti artisti emergenti locali, per permettergli di farsi conoscere sfruttando la fama di una vetrina importante che è quella di Sanremo.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca