< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Olio di neem, cos’è? Proprietà e usi

Home » Bellezza e Salute

Olio di neem, cos’è? Proprietà e usi

10 maggio 2021Autore: admin 283 views Nessun commento

L’olio di neem è un famoso rimedio naturale per la cura della pelle e dei capelli, ha diverse proprietà benefiche e si rivela un validissimo aiuto per trattare piante e animali domestici.

Questo olio vegetale si ottiene dalla spremitura a freddo di semi di Azadirachta Indica, un albero originario dell’India che appartiene alla famiglia delle Meliaceae.

Il nome gli è stato attribuito nell’antichità in onore della dea Neemari e da millenni viene sfruttato per le sue proprietà purificanti e antiparassitarie, ma le applicazioni sono molteplici.

Proprietà e benefici

L’olio di neem ha soprattutto proprietà antinfiammatorie, antimicrobiche ed emollienti, caratteristiche che lo rendono molto indicato per la cura della pelle impura.

Efficace per acne, brufoli, irritazioni cutanee e micosi delle unghie. Viene utilizzato anche per i capelli, per le irritazioni del cuoio capelluto e nei casi in cui vi sia una formazione eccessiva di sebo, che li rende grassi.

Efficace contro i pidocchi e le zanzare, grazie alla molecola insetticida Azadiractina A, contenuto nell’olio.

Viene usato anche sulle piante da giardino e nell’orto e, contro zecche e pulci di cani e gatti.

Le proprietà dell’olio di nemm possono essere sfruttate tramite prodotti cosmetici ed erboristici per uso esterno che lo contengono.

Ad esempio, saponi, creme contro l’acne, lozioni per capelli e repellenti per le zanzare. In erboristeria, inoltre, è possibile acquistare l’olio di neem puro e utilizzarne alcune gocce in base alla necessità.

Questo olio ha un odore molto forte e poco gradevole, per questo motivo è utilizzato spesso diluito con altri oli vegetali come quello di mandorle dolci o di jojoba, oppure, aggiunto ad oli essenziali.

Come usare l’olio di neem puro

Se si ha la necessità di trattare le impurità della pelle, è possibile utilizzare un cucchiaio di olio di neem unito a cinque cucchiai di nocciola e 5 gocce di olio essenziale di lavanda.

Per realizzare un repellente contro le zanzare, basta unire l’olio di neem a olio di girasole e aggiungere oli essenziali di limone, geranio e citronella.

Per proteggere le piante dai parassiti, si consiglia di realizzare un decotto con un litro d’acqua e un cucchiaio di chiodi di garofano, a cui si uniscono 5 millilitri di olio di neem e un 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido. La soluzione va vaporizzata sulle foglie delle piante che sono state colpite dagli insetti.

Infine, per allontanare pulci e zanzare da cani e gatti, bisogna aggiungere 5 ml di olio di neem, insieme aa una goccia di olio essenziale di lavanda, nell’acqua che si utilizza per fargli il bagno e frizionare sul pelo.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca