< Maria Chiara Nasoni: la designer che crea le borse Monrob | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Abbigliamento e Moda

Maria Chiara Nasoni: la designer che crea le borse Monrob

11 giugno 2018Autore: admin 129 views Nessun commento

Realizzare una borsa iconica: il lato nascosto del design secondo Maria Chiara Nasoni, la creativa che si nasconde dietro il marchio Monrob

Discreta, elegante, molto attenta ai dettagli, questa è Maria Grazia Nasoni, la creativa che disegna la collezione di borse del brand Monrob insieme al marito Roberto Palmieri, imprenditore della pelle con 20 anni di esperienza alle spalle.

Le borse per Maria Chiara Nasoni, portano i nomi delle donne che hanno ispirato il suo stile: Nico, Ludovica, Cristina, Maria Chiara, Olivia, Iris, Frida, Amelie. Non solo donne famose come Frida Kahlo, Olivia Palermo o Iris Apfel ma anche amiche o personalità femminili che hanno ispirato la sua creatività.

Guardando le sue creazioni, si capisce subito che il taglio è quello dell’artigianalità italiana: linee pulite, pellami pregiati, colori e finiture originali. Sono borse che la designer pensa per le diverse femminilità del presente, sono fatte per conquistare, divertire, sorprendere.

Oggi alcune delle sue iconic bags – come la handbag che porta il suo nome http://monrob.it/shop/en/home/16-m5108ab.html, perfetta al lavoro ma anche per le uscite del weekend – le vediamo al braccio di molte influencer, che hanno decretato il successo del marchio sin dalla prima collezione.

Come si è avvicinata al mondo del design e della moda?

La moda non è solo una passione per me, è stato prima di tutto materia di studio a Londra e in Italia, un percorso che come designer mi ha insegnato a valutare non solo l’aspetto creativo ma anche quello funzionale e produttivo.

Cosa ha influenzato la sua scelta nel realizzare una collezione di borse?

Affiancando mio marito, imprenditore nel campo della pelle, in questi ultimi anni ho osservato gli artigiani al lavoro, guardandoli ho compreso che per realizzare una borsa, è importante pensare anche ai tempi e alla fattibilità di un progetto.

Le sue borse nascono dunque dal saper trovare un equilibrio tra design e stile?

La differenza per me è nell’idea del “saper fare bene”, come hanno sempre fatto le grandi manifatture italiane, usando lo stile “selleria dove contano la perfezione del taglio, la precisione nell’unire fra loro i diversi componenti con dettagli impercettibili ma importanti. L’essenza del made in Italy, in sintesi. Amo molto lavorare con la pelle, per esempio per il modello Maria Chiara ho scelto la pelle di vitello pieno fiore con una mano naturale, abbiamo lavorato molto sul colore, una sfumatura che abbiamo chiamato lion perché ricorda le sfumature del manto del Leone. E’ nata una borsa che ha un aspetto molto chic, ma che allo stesso tempo si trasforma in workbag con la sua tracolla removibile. La funzionalità non deve mai essere dimenticata in una borsa da donna!

Ecco perché nella sua collezione è molto importante il concetto di personalizzazione

Il progetto Monrob voleva andare oltre la creazione di una collezione di borse, oggi siamo sollecitati a personalizzare tutto, dal colore dei nostri capelli alla cover dello smartphone. Per me è stato inevitabile pensare ad un prodotto che potesse essere personalizzato dalla stessa consumatrice. La borsa per una donna è espressione del suo modo di essere, guardandola si capisce subito chi è, quali sono le sue attitudini, il suo stile.

Quindi è possibile customizzare una borsa Monrob?

Certo, per rendere più facile questo servizio abbiamo naturalmente pensato di scegliere un modello iconico come Frida, una shoulder bag che è formata da una struttura total white da combinare con i diversi colori della pattina. La consumatrice interagisce nell’intero processo di progettazione: il ruolo della tecnologia è determinante per offrire una serie di opzioni semplici che rendono più intuitiva l’esperienza di acquisto e permettono di ricevere a casa in 15 giorni, una borsa realmente unica. Per me è una combinazione perfetta tra femminilità e sartorialità, leggerezza e creatività, tradizione e innovazione.

Come definirebbe il suo stile

Mi piace pensare che le mie borse, costruite con forme classiche – un’altra versione della linea Maria Chiara somiglia molto alle favolose borse della domenica degli anni’50 – piuttosto che ad un trend momentaneo della moda, possano esser considerate delle borse che hanno una storia dietro, un progetto e che proprio per questo non passeranno mai di moda!

Design, stile, artigianalità ma anche digital: come ha collegato l’aspetto social al suo marchio?

Alla capacità dei grandi artigiani ho aggiunto il fattore digital, sfruttando il web come mezzo commerciale aprendo l’e-shop del marchio ma anche entrando in contatto con il mondo degli influencer e delle blogger, che sono diventati immediatamente i nuovi connector del marchio.

frida-principale borse

Chi è la sua consumatrice ideale?

Grazie ad un’immagine identitaria, connotata da linguaggi contemporanei e dai caratteri del made in Italy, Monrob abbraccia molte tipologie di donne, tutte open-minded, caratterizzate dalla curiosità verso la moda, ma non solo quella mainstream! Si tratta di donne che scelgono di acquistare basandosi sull’emozione e sulla curiosità verso il nuovo, sono donne molto attente al design di prodotto ed alla qualità. Utilizzano molto i social come fonte di ispirazione, cercando sempre nuovi mondi da esplorare e da condividere. Le borse Monrob sono state elette a it-bag perché sono trasversali e versatili, rispondono ad una femminilità moderna che ama mischiare stili e accessori. La borsa deve andare bene per le situazioni più diverse come un incontro di lavoro, un pomeriggio di shopping o un appuntamento speciale: si prestano agli abbinamenti più diversi, possono essere indossate in più di un’occasione e per questo la nostra community aumenta sempre di più!

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca