< Il Ciampoleto, rosso DOC di Montalcino della Tenuta San Giorgio: caratteristiche e abbinamenti | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Gastronomia

Il Ciampoleto, rosso DOC di Montalcino della Tenuta San Giorgio: caratteristiche e abbinamenti

30 luglio 2017Autore: admin 66 views Nessun commento

Il Ciampoleto, rosso di Montalcino DOC 2014, della Tenuta di San Giorgio, è un vino rosso toscano.

La Toscana è una delle più importanti regioni viticole del mondo.

Le coltivazioni sono per lo più su zone collinari, sia per motivi climatici che geologici, e in minor parte in pianura.

Le più grandi zone di produzione di vino sono il Chianti, la Maremma e la provincia di Siena, affiancate da altre piccole aree.

La Toscana per questo si trova ai primi posti in Italia per la produzione di vini DOC.

il Ciampoleto

La Tenuta di San Giorgio si trova, infatti, nel territorio di Montalcino, a Castelnuovo dell’Abate e fa parte di un progetto molto ambizioso, avviato nel 2001 da Guido Folonari, erede di una storica famiglia del vino italiana, le tre tenute più rinomate in Italia: La Morra, Bolgheri e Montalcino.

La Tenuta San Giorgio, fu così rinnovata e dotata di tutte le più moderne tecnologie, allestita con barriques di legno di rovere, permettendo così di ottenere il Ciampoleto, un vino rosso DOC di estrema qualità, legato alla tipicità del territorio, valore che guida da sempre la Tenuta San Giorgio.

Vinificazione e affinamento

Il Ciampoleto della Tenuta di San Giorgio, è prodotto con sole uve di Sangiovese, raccolte e selezionata a mano, solitamente a inizi del mese di Ottobre.

La fermentazione delle uve, per il vino Ciampoleto, avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata e successivamente avviene una seconda fermentazione malolattica.

L’affinamento viene fatto in botti di rovere francese per i primi 4/6 mesi e successivamente altri 6 mesi, continua l’affinamento in botti di rovere di Slavonia, per poi seguire con 6 mesi in bottiglia prima di finire sul mercato.

Vediamo insieme le caratteristiche organolettiche del vino rosso DOC il Ciampoleto della Tenuta San Giorgio:

  • Visivamente il Ciampoleto, rosso di Montalcino DOC, è caratterizzato da un colore rosso granato intenso con lievi riflessi violacei.
  • Al naso il vino rosso DOC Ciampoleto risulta ampio e intenso, con sentori di ciliegie e prugne mature, arricchiti poi da note che richiamano il cacao e il cioccolato al latte.
  • Il Ciampoleto, al palato è armonioso ed equilibrato, con lievi tannini morbidi; il finale è lungo e persistente con un retrogusto fruttato.

Abbinamenti

Si consiglia di abbinare il Ciampoleto rosso di Montalcino DOC 2014, con carne di manzo, arrosti al forno con contorni ai funghi, per accompagnare risotti e abbinamento di formaggi stagionati.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca