< I segreti per scegliere un buon vino al supermercato | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Gastronomia

I segreti per scegliere un buon vino al supermercato

10 agosto 2017Autore: admin 122 views Nessun commento

vino-rosso-fa-male-o-fa-bene-quanto-berePrima di parlare dei segreti per acquistare un buon vino al supermercato, bisognerebbe precisare che un buon vino andrebbe acquistato in enoteca, nei negozi specializzati o addirittura, ancor meglio, direttamente dai produttori, ma se questo non è possibile, allora bisogna accontentarsi di quello che troviamo tra gli scaffali, ma in quel caso non ci si deve buttare in scelte avventate, ma fare degli attenti ragionamenti.

Solitamente, nei supermercati ci si ritrova in scaffali enormi con centinaia di bottiglie di vino e riuscire a fare una scelta accurata sembra impossibile, in realtà ci sono delle osservazioni da fare.

Iniziamo dal prezzo, sarebbe meglio non acquistare bottiglie che costino meno di cinque euro, è quasi impossibile che una da 0,75 litri possa essere pagata così poco, sicuramente la qualità del vino sarà molto bassa.

La scelta di un buon vino rosso passa per le etichette, ci sono alcune diciture da ricercare come “Imbottigliato all’origine da, Prodotto e imbottigliato da, imbottigliato all’origine dalla cantina sociale” con l’aggiunta di “integralmente prodotto” nel caso in cui il vino sia stato ottenuto da uve raccolte esclusivamente in vigneti dell’azienda e lavorato dalla stessa.

Se il vino è stato è stato prodotto da un’unica filiera controllata è più probabile che sia di qualità migliore, mentre se è stato venduto a terzi, potrebbe essere stato trasformato e lavorato ulteriormente.

Infine, bisogna prestare molta attenzione a diciture come Doc, Dop e Igp, bisogna assolutamente scartare i vini che non appartengono a una di queste tre categorie.

Sullo scaffale del supermercato è una garanzia in più trovarle, perché quanto meno ci informano sull’origine e sulla qualità che il vino ha; bisogna fare attenzione che il vino sia stato imbottigliato nella zona della Doc e Dop, perché ci sono delle eccezioni, per esempio la Doc Sicilia imbottiglia anche fuori regione, per cui una percentuale di vino può essere fatto anche fuori dall’area produttiva di origine e questo non indica poi una buona cura e un buon livello di tracciabilità, per cui è meglio lasciar perdere quella bottiglia e selezionarne un’altra prodotta e imbottigliata quanto meno nella stessa regione.

Bisogna sfatare, comunque, il mito che le bottiglie di vino al supermercato siano tutte pessime, sicuramente scegliere di acquistare in enoteca o in negozio specializzati è diverso, ma anche tra gli scaffali, tra una bottiglia di scarsa qualità e l’altra, si possono trovare dei buon vini rossi e bianchi.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca