< Esoterismo: la bacchetta magica | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Un po' di tutto!

Esoterismo: la bacchetta magica

19 gennaio 2020Autore: admin 67 views Nessun commento

Tutti conosciamo la bacchetta magica, sappiamo cos’è e come si utilizza in base a quanto ci è stato propinato dai libri di fantasia e dai filmbacchetta magica sulle streghe e gli stregoni, ma se volete proseguire la lettura dovrete abbandonare tutte le false convinzioni ed essere aperti al mondo dell’esoterismo.

Nel mondo esoterico, la bacchetta magica è fondamentale perché canalizza l’energia durante i rituali e con essa, è possibile amministrarla, solitamente è realizzata in legno ma può è possibile aggiungere applicazioni in cristallo o metallo per aumentarne la potenza.

Esistono davvero bacchette magiche vere con i poteri? Per crederci, dovete anche credere che dietro al mondo fenomenico c’è una realtà superiore che va oltre la mente e i sensi, ovvero, l’esoterismo.

Se credete all’esoterismo, dovrete anche credere alla materia rappresentata dalla bacchetta magica, al fatto che esiste una forza con capacità paranormali che permettono di guidare e indirizzare l’energia.

La bacchetta magica non va acquistata ma costruita, deve essere personale, se ti interessa sapere come realizzarla, ti suggeriamo di continuare la lettura.

Bacchetta magica fai da te

Per realizzare una bacchetta magica bisogna usare legno vivo che si ottiene dalla potatura di alberi come il sambuco, considerato un legno forte, oppure, la quercia, il nocciolo, il pesco, il melo, il ciliegio, il salice.

Per individuare il legno giusto bisogna lasciarsi guida dall’istinto e dalle sensazioni, sarà la forza di attrazione che vi spingerà verso il legno giusto.

La misura del pezzo di legno per costruire le bacchette magiche deve essere di 50 cm, per cui dopo averlo tagliato della lunghezza giusta, bisognerà iniziare a lavorarlo per ottenere una bacchetta vera.

Il legno va ripulito dalla corteccia, dalle foglie e dalle protuberanze fino ad avere sotto le mani una superficie liscia e uniforme. Per renderlo anche più levigato bisogna togliere tutti i residui magari aiutandosi con uno straccio.

Usare un coltello per intagliare l’impugnatura: dovete sapere che l’intaglio e i disegni sono molto importanti, bisogna crearli originali e elaborati per trasmettere potenza e creatività.

Alla lavorazione della bacchetta si possono aggiungere cristalli, pietruzze e metalli di valore che ne aumentano la potenza e con rituali specifici, l’energia sarà concentrata e si fonderà con il possessore. Avere una bacchetta costruita con le proprie mani è importante per infondere a essa tutto il potere che si ha dentro di sé.

Dopo averla costruita, la bacchetta magica va conservata per bene e con cura, non deve mai finire in mano ad altre persone estranee. La miglior cosa è avvolgere in un panno nero e custodirla in un luogo che non può essere raggiunto da nessun altro.

La bacchetta va presa e usata quando si deve fare dei rituali precisi come pratiche esoteriche, ma ognuno può scegliere di farne l’uso che preferisce. Si tratta di un oggetto personale dotato di grande potere, per ottenere un risultato apprezzabile e stringere tra le mani una vera bacchetta per cui, bisognerà soprattutto crederci e concentrare verso di essa tutta la propria energia.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca