< Cosa vedere sulle Dolomiti | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Viaggi e Vacanze

Cosa vedere sulle Dolomiti

11 maggio 2018Autore: admin 39 views Nessun commento

Le Dolomiti sono un insieme di gruppi montuosi che comprendono il Trentino Alto Adige, il Friuli Venezia Giulia e il Veneto, dove è possibile ammirare luoghi magici e svolgere tantissime attività all’aperto, il posto ideale per chi vuole passare una giornata o un’intera vacanza a contatto con la natura.

Nel 2009, le Dolomiti sono state dichiarate Patrimonio Dell’Umanità, il loro nome nasce dal naturalista francese Déodat de Dolomieu, che ne scoprì una roccia, sono molto ricche di flora e fauna e sono il luogo ideale per chi vuole trascorrere del tempo in totale relax.

dolomiti escursioniDurante le varie escursioni è possibile ammirare diversi animali, come il camoscio, lo stambecco e il capriolo, ma sono una metà turistica anche per coloro che amano lo sci alpino e di fondo, mentre in estate sono il luogo preferito per chi vuole praticare trekking.

Insomma, le Dolomiti sono un luogo d’incanto in cui è possibile fare davvero di tutto, sono presenti numerosi hotel in cui alloggiare e molti di questi organizzano escursioni, gruppi di trekking, visite guidate e tante altre attività da fare.

Oltre alla pratica di sport invernale e lunghe camminate estive, ci sono davvero tantissime cose da vedere, tra cui il Lago di Braies, un posto meraviglioso conosciuto anche come la perla delle Dolomiti, nonché il lago più bello del Trentino.

A renderlo unico è il suo colore smeraldo ma anche lo sfondo naturale che lo circonda grazie alle altissime montagne e ai folti boschi; inoltre, sono presenti tante piccole spiagge che costeggiano il lago dove rilassarsi o affittare una barca per fare un piccolo tour.

Sono tantissime le località da visitare, tra le mete più belle c’è la zona Dolomitica del Gruppo del Sella in cui si trovano quattro vallate: Val Gardena, l’Alta Badia, la Val di Fassa e la Valle di Arabba.

Non possiamo non cita Madonna di Campiglio, che si trova nel lato ovest del fiume Adige nelle Dolomiti del Brenta, ideale per chi vuole fare escursione sulle Dolomiti o fermarsi in dei rifugi, è una delle mete preferite per chi ama sciare.

San Martino di Castrozza è preferita dalle famiglie, poiché ha costi più accessibili ed è un’ottima zona per fare passeggiate e dedicarsi al trekking; mentre l’Alta Pusteria che confina con l’Austria ospita le Tre Cime di Lavaredo, gruppo montuoso più conosciuto delle Dolomiti.

Imperdibile è il fenomeno delle Dolomiti rosa chiamato Enrosadira, le cime di questo gruppo montuoso diventano di un colore vicino al rosa che poi diventa viola al tramonto e all’alba.

Il colore rosa delle Dolomiti è dovuto alle pareti rocciose di cui sono composte, al loro interno contengono dolomite, che è formato da carbonato di calcio e magnesio, è possibile ammirare l’Enrosadira particolarmente in estate, grazie alle varie posizioni del sole e l’atmosfera.

Durante l’alba questo fenomeno colpisce soprattutto le cime della montagna nelle pareti est, mentre le pareti ovest diventano rosa al tramonto.

Si tratta di uno spettacolo unico e suggestivo, che ogni giorno viene immortalato da migliaia di escursionisti e turisti, che hanno contribuito a farlo conoscere nel mondo.

 

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca