< Cosa serve per dipingere su tela? | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Hobby e Svago

Cosa serve per dipingere su tela?

8 febbraio 2019Autore: admin 99 views Nessun commento

L’arte permette all’artista di esprimersi nella sua totalità utilizzando diverse tecniche, se anche tu pensi di essere un’artista o, semplicemente, vuoi dare sfogo alla tua creatività e stai pensando di provare a dipingere su tela, in questo articolo troverai dei suggerimenti per fare i primi passi verso questa tecnica e ottenere buoni risultati fin dalla prima volta.

Come prima cosa bisogna acquistare tutto il materiale necessario per dipingere su tela, si tratta di accessori di Belle Arti che potete trovare nei negozi specializzati, nel dettaglio ci occorrono: tela, tavolozza, colori a tempere o ad olio, pennelli, spatole, solventi e medium.

dipingere su tela

Se è la prima volta che provate a dipingere su tela, sarà sufficiente acquistare il bianco, il nero, il verde permanente, il rosso vermiglione, l’ocra gialla, il blu di Prussia, la terra di Siena bruciata e la lacca di garanza rosa.

Sulla tavolozza va messo il bianco al centro, mentre gli altri colori vanno distribuiti dal giallo al nero; preferire i pennelli con la setola, da pulire prima con acquaragia e poi con il sapone di marsiglia, al termine di ogni lavoro.

Qualunque sia il supporto che vuoi utilizzare per dipingere, devi sempre accertarti che vi sia una buona scorrevolezza della pennellata, in caso contrario potresti avere molte difficoltà durante il lavoro e il risultato potrebbe essere compromesso.

Per fare ciò e verificare che il pennello scorra bene, bisogna preparare su supporto scelto un impasto di colla e gesso attraverso l’imprimitura, un’operazione essenziale per la buona riuscita del lavoro, perché?

La pittura ad olio non regge la variazione di tensione dovuta all’essiccamento, ormai tutte le tele presenti nei negozi specializzati sono già stata trattate, in modo da essere dei supporti già preparati e pronti per accogliere la pittura.

Questi sono tutti gli strumenti necessari per iniziare a sfogare la tua fantasia sulla tela; la pittura ad olio o la tempera si possono usare sia per dare pennellate decise e cariche di impasto e sia per quelle più fini e delicate.

Un lato positivo della tecnica ad olio è che permette di intervenire di nuovo sull’impasto già steso, in modo da ottenere degli effetti bellissimi.

Occorre essere dei professionisti per dipingere?

Se vuoi fare della tua passione un lavoro è necessario che tu ti iscriva a un’accademia di Belle Arti o prenda parte a dei corsi di pittura, percorsi di studio attraverso i quali apprenderai tutto quello che c’è da sapere sulla pittura e sulle varie tecniche.

Se la pittura per te è un hobby e sei particolarmente portato, i tuoi quadri sono bellissimi, sta a te scegliere se volerti formare e approfondire le tue conoscenze; come saprai ci sono tante persone che fanno la differenza in diversi campi perché hanno dentro di sé una sorta di “vocazione”, se quando prendi un pennello in mano ti senti a tuo agio, come se lo avessi sempre utilizzato e ti senti sicuro di voler iniziare a dare le prime pennellate sulla tela, probabilmente anche tu sei tra quelle persone.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca