< Come migliorare la qualità della connessione Wifi in casa | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Informatica e Internet

Come migliorare la qualità della connessione Wifi in casa

17 marzo 2017Autore: admin 307 views Nessun commento

adsl stiadslA volte, quando si utilizza una connessione wifi, non sempre si riesce ad avere il massimo del segnale, a volte, capita che “prende male” e la prima cosa che ci viene in mente di fare è cambiare router o chiamare un tecnico, due soluzioni non proprio economiche.

Prima di fare interventi drastici, si possono seguire alcuni passaggi, che magari riescono a potenziare la nostra connessione wifi, si tratta di piccoli passi fai da te, che potete testare da soli gratuitamente e che potrebbe portare a un miglioramento del segnale wifi.

La potenza del segnale Wifi dipende anche dal tipo di connessione ADSL che avete, se la vostra connessione ADSL a Civita è di buona qualità e pensate che sia un problema del vostro router, allora provate a fare questi tentativi e seguire alcuni trucchi.

Per prima cosa, siccome le onde si propagano radialmente in tutte le direzione, il router va posizionato nella parte più centrale della casa, in modo da ridurre la distanza massima quando ci si collega dagli angoli più remoti. Per la scelta della posizione ottimale bisogna tener conto di interferenze e riduzioni di segnale, dovute da muri, pavimenti o oggetti in metallo.

La maggior parte dei modem Wifi trasmette usando lo standard 802.11 sulla lunghezza d’onda di 2,4 GHz, ma questa tecnologia non è l’unica a sfruttare questa frequenza, anche telefoni cordless, collegamenti bluetooth, forni a microonde, andando a deteriorare la qualità del senale. Alcuni router più moderni sono in grado di trasmettere sulla frequenza di 5 GHz, verificare se il proprio offre questa possibilità.

Un’altra soluzione può essere quella di utilizzare un access point come un ripetitore di segnale wireless, in questo modo si può raddoppiare la copertura se lo si sistema alla giusta distanza dalla sorgente ed è anche un buon metodo per recuperare un vecchio router inutilizzato.

Inoltre, è bene tenere il firmware sempre aggiornato, infatti, capita che a volte gli sviluppatori, risolvano bug e migliori le prestazioni del dispositivo sistemando il software, per cui verificare la presenza di update ed eseguirli può aiutare a migliorare la qualità del segnale, insieme, a tutti gli altri consigli che avete letto.

Se tutti questi accorgimenti non sono serviti a potenziare il segnale e a migliorarne la qualità, potete pensare di acquistare un nuovo router, oppure, di chiamare un tecnico e far verificare che non ci siano problematiche diverse dietro alla scarsa qualità della connessione wifi.

 

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca