< Scrivi e Guadagna – Web Marketing News » Blog Archive Come funziona l'epilazione laser: modalità, tempi e costi - Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Bellezza e Salute

Come funziona l’epilazione laser: modalità, tempi e costi

16 dicembre 2016Autore: ciro 678 views Nessun commento

Cerette o metodi basati sull’utilizzo di rasoi, sono stati ad oggi uno dei primari mezzi disponibili ai più per garantire la depilazione di aree corporee non più limitate – per lo donne in particolare – alle sole gambe bensì estese a sempre più componenti (anche intime) al fine di garantire un grado di soddisfazione dal punto di vista estetico in svariati momenti dell’anno quali l’estate o anche solo per una propria intimità.

Ciononostante le tecniche si sono evolute nel tempo andando a fornire nuove opportunità di trattamento come nel caso della epilazione laser: pratica nei principali centri di medicina estetica da parte di professionisti altamente qualificati, come nel caso dalle figura del chirurgo estetico, tale procedimento consente di eradicare quasi totalmente la ricrescita agendo in modo strategico sui bulbi piliferi al fine di ridurre il principio di rigenerazione dei peli sin quasi alla totale assenza (un principio che non è possibile garantire del tutto dovendo scendere a compromessi).

Ma come funziona l’epilazione laser e come viene pratica dal chirurgo estetico? Il meccanismo prevede innanzitutto una fase di anamnesi per comprendere quale regione del corporea debba esser interessata dal trattamento oltre che la sa estensione, dati che vanno quindi incrociati con una presa di visione dell’area per esser certi dell’assenza di qualsivoglia difetto o patologia che possa esser interessata dal trattamento. A questo punto la medesima zona deve esser primariamente trattata con un intervento laser primario che consenta non soltanto di generare il primo impatto sui bulbi piliferi quanto anche consentire alla pelle di assorbire le frequenze del laser rigenerando i propri tessuti senza particolari danni.

L’epilazione laser vanta svariati vantaggi, eppure proprio in questo dettaglio emerge uno dei contrappesi individuato nella necessità di dover proseguire il trattamento col proprio chirurgo estetico ricorrendo a svariate sedute che bel corso del tempo potranno evidenziare l’effetto desiderato mostrando i primi segnali già dalle successive ricrescite che saranno chiaramente indebolite e quindi ridotte di un numero consequenziale al numero di sedute epilazione alle quali ci si è sottoposti oltre che dell’area interessata dal trattamento stesso. Il meccanismo non prevede follow-up né particolari consigli di gestione nel post intervento, come anche la ricorrenza risulta bassa – dopo i primi 5-6 approcci- potendovi ricorrere anche dopo anni in caso di eventuali ricrescite consistenti.

I costi, nonostante la presenza di un professionista come il chirurgo estetico, non sono proibitivi ed oscillano dai 50 euro ad un tetto massimo di 100 euro per seduta portando la spesa complessiva attorno ai 300 o 600 euro complessivi, un dettaglio di cui tenere conto anche rispetto a superfici variabili che possono anche incrementarne la spesa. Il valore dell’approccio è però incontestabile, specialmente nell’ottica della durata dell’effetto, trovando quali elementi di svantaggio principalmente il prezzo e gli effetti collaterali a breve termine presenti sulla pelle che richiederanno – dopo ogni seduta – una maggior attenzione alla stessa sfruttando inizialmente creme topiche per favorire la respirazione tissutale ed evitare ulteriori traumi derivati da agenti esterni specialmente durante il periodo estivo nel quale la richiesta di epilazione laser aumenta notevolmente.

{lang: 'it'}

 

Autore: ciro

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca