< Come educare un Bull Terrier | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Animali

Come educare un Bull Terrier

29 giugno 2015Autore: admin 680 views Nessun commento

Come educare un cane?
Se ne parla molto sul blog per cani, nel quale ci saranno consigli per tutte le razze.
Oggi vediamo il Bull Terrier, che come tutti sappiamo è un cane dalla spiccata vivacità, giocoso e che adora divertirsi con i suoi padroni umani, ma non per questo dipenderà sempre da loro. Infatti il suo carattere è conosciuto un po’ dappertutto come testardo, quindi è molto importante fargli capire sin da subito il ruolo che deve ricoprire, in modo che non faccia sempre di testa sua.
Partirete molto avvantaggiati se avete già dimestichezza con altri tipi di cani, poiché il suo fisico robusto complicherà il suo addestramento. E’ molto importante quindi capire subito il suo temperamento e carattere sin dai primi mesi di vita, dove questi imparerà a socializzare con voi e con altri cuccioli.
Motiviamoli sempre con dei “premi” come biscotti o giocattoli, poiché essendo cani molto intelligenti, impareranno presto a rispondere bene ai comandi se motivati. A proposito dei giocattoli, noterete che più di ogni altra cosa i Bull Terrier adorano mordicchiare qualunque cosa, quindi cercate di procurargli dei giochi che siano in grado di masticare più e più volte.
Abituiamoli inoltre a vivere in casa da soli, poiché una volta cresciuti potrebbero darci delle complicazioni.
Ci sono dei comandi fondamentali che il vostro Bull Terrier dovrà imparare sin da subito. Uno di questi è il “Bravo!”. Diciamoglielo ogniqualvolta pronunciate il suo nome, in modo che capisca che si deve girare verso di noi quando lo pronunciamo. Ad ogni risultato positivo poi, premiamolo con qualche regalo come un biscotto.
Un secondo comando importante è il “Seduto!” che è anche il più semplice da insegargli.
Prendete un biscottino e mettetelo sopra la sua testa, poi esclamate “Seduto!” . Il vostro cucciolo dovrebbe sedersi, ma se così non fosse, trascinate il biscottino sempre più indietro in modo che a un certo punto si debba forzatamente sedere. Se tutto va come dovrebbe, acclamatelo con un “Bravo!” e ricompensatelo col biscotto della prova.
Per il comando “Terra!” la questione è molto più semplice, specie se ha già imparato quello del “Seduto!”.
Procuratevi un altro biscotto, ed una volta fatto sedere il vostro cagnolino, inginocchiatevi di fianco a lui e con la mano impugnante il biscotto avvicinatela al pavimento esclamando con voce chiara e precisa “Terra!”
Per istinto il Bull Terrier dovrebbe seguire la mano e sdraiarsi comodamente a terra. Concludete poi l’esercizio con il solito “Bravo!” e con l’agognato biscotto come premio.
Un ultimo comando davvero importante è il “Vieni!”
Iniziate a usare frequentemente questa parola ogniqualvolta sarà pronto il suo cibo, in modo che arrivi di sua spontanea volontà per mangiare. Una volta abituato all’ambiente casalingo, provate al parco, tenendo un biscotto in mano ed esclamando “Vieni!” sempre con voce forte e chiara. Il vostro cane, essendo molto intelligente, capirà che nella vostra mano ci sarà del cibo, quindi accorrerà verso di voi senza esitazioni. Mi raccomando però, dovete sempre elargire il suo premio una volta conclusa la prova.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca