< Benefici e rischi dell’impianto di elettrostimolazione midollare | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Bellezza e Salute

Benefici e rischi dell’impianto di elettrostimolazione midollare

23 dicembre 2016Autore: ciro 804 views Nessun commento

Uno delle tecniche di maggior interesse nella lotta al dolore cronico, in particolare per patologie complesse quali le vertebrali o anche le neuropatie, risulta essere il ricorso all’impianto di elettrostimolazione midollare che – tramite un processo interventistico diretto ad intrecciarsi con le fibre nervose  – consente di poter rimodulare l’impulso elettrico viaggiante sul sistema nervoso correggendone l’intensità a monte e prima che quest’ultima venga poi tradotta dal cervello come, per l’appunto, il dolore cronico di cui molti soffrono.

Sebbene si parli molto di come il processo d’installazione venga effettuato, fornendo così un’idea non solo sul meccanismo d’azione dello stesso quanto anche e soprattutto sui requisiti ed i processi stabiliti per poter fornire il trattamento ad un soggetto eligibile, un dettaglio spesso poco discusso anche sul web risultano essere i benefici ed i rischi associati all’impianto di elettrostimolazione midollare che, come ogni trattamento e processo clinico, comparta degli aspetti di cui tenere conto una volta inserita l’opzione nel possibile portfolio terapeutico da garantire ad un paziente.

I rischi sono generalmente rari, eccetto qualche raro caso non prevedibile, e subordinati ad una riduzione di percentuale chiaramente basata su esami e test clinici rispetto lo status del singolo individuo – previa anamnesi chiaramente – oltre che sulla casistica riportata ad oggi per i rischi impianto di elettrostimolazione midollare che includono: infezione nell’area d’impianto, possibili micro ematomi sulla stessa (con riassorbimento in pochi giorni), eventuali emorragie nello spazio peridurale di bassissima frequenza visti i check sulla coagulazione (anche in caso di terapia farmacologica anti-coagulante in corso) ed ancor più raro è invece un mix di emorragia ed infezione dello spazio peridurale con aumento della pressione stessa interna capace di portare chiaramente a serie complicazioni.

Il tandem dei benefici e chiaramente superiore alle aspettative iniziali, la modulazione dell’impulso offerta dall’impianto di elettrostimolazione midollare riduce il dolore in una percentuale superiore al 50% rispetto la sintomatologia pre-intervento riportata (essendo poi quest ultimo anche un requisito basilare), tale benefico assume un connotato d’effetto indiretto anche sulla riduzione d’assunzione di analgesici farmacologici con chiaramente un miglioramento in termini metabolici in favore della pressione sanguigna, l’attività cellulare e quella del fegato, evitando il possibile sviluppo di farmaco-resistenze dei recettori responsabili dell’inefficacia degli stessi anche in altre situazioni quando necessari a causa del continuo utilizzo.

Sebbene il meccanismo sia testato e sicuro non mancano alcuni effetti collaterali manifestatisi nel tempo, è infatti possibile visionare una riduzione della qualità di rimodulazione offerto dell’impianto di elettrostimolazione midollare dovuto – nella maggioranza dei casi – ad un lieve spostamento degli elettrocateteri dai fasci nervosi interessati dando vita così alla necessità di ricollocazione tramite intervento, una scelta che in tali casi passa chiaramente prima un processo di valutazione dell’efficacia della strumentazione con una “rimodulazione programmata” capace di salvare la situazione nella maggioranza dei casi: ciononostante, anche qualora il processo dovesse fallire, il ricorso all’intervento correttivo risulta meno rischioso di quello d’installazione ed offre tempi di recupero celeri non infastidendo ulteriormente l’area interessata.

Aspetti, questi ultimi, che nel complesso forniscono un’idea precisa sui benefici e rischi impianto di elettrostimolazione midollare a chi ne volesse fare ricorso.

{lang: 'it'}

 

Autore: ciro

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca