< Bagni chimici: cosa sono e quando usarli? | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Un po' di tutto!

Bagni chimici: cosa sono e quando usarli?

27 ottobre 2019Autore: admin 40 views Nessun commento

In presenza di eventi aziendali, feste, concerti e cantieri, non possono mancare i bagni chimici. Quest’ultimi, infatti, si rivelano fondamentali nel caso in cui non sia disponibile l’allacciamento al normale sistema fognario.

Ma cosa sono, come funzionano e quanto utilizzarli? Scopriamolo assieme!

Cosa sono i bagni chimici

I bagni chimici sono degli strumenti sanitari in grado di disinfettare il wc, grazie all’azione di agenti bagni chimici noleggiochimici, quando non è disponibile l’allacciamento al normale sistema fognario.

Tenendo in considerazione queste caratteristiche, quindi, è facile intuire come questi sanitari si rivelino essere degli strumenti importantissimi in presenza di eventi in cui non è possibile accedere alle classiche toilette. Tutti i wc chimici sono caratterizzati da due parti.

Una superiore che viene utilizzata come sedile e presenta il contenitore delle acque bianche, quella inferiore dove, invece, sono collocate le acque nere e gli agenti chimici.

In particolare, è bene sapere che le acque bianche servono a risciacquare la tazza in modo ottimale dopo ogni suo utilizzo. Nella parte inferiore, invece, vi sono particolari enzimi che, mescolati ad alcune sostanze chimiche, consentono di sciogliere le varie componenti organiche presenti nell’urina e nelle feci.

Al fine di agevolare il trasporto, inoltre, è possibile separare le due parti. Se tutto questo non bastasse, alcuni modelli sono dotati di ruote per poter trasportare il bagno senza fatica.

A tal proposito, dovete sapere, che quando si montano i bagni chimici bisogna innanzitutto mettere i liquidi che favoriscono il funzionamento di questi sanitari. Per garantire la massima durata nel tempo, inoltre, vi suggeriamo di tenere i bagni chimici sempre puliti e asciutti, senza dimenticare di disinfettare.

Come funzionano i wc chimici

Utilizzati soprattutto in occasione di grandi eventi, fiere, festival e cantieri di lavoro, i bagni chimici sono perfetti quando non vi sono bagni tradizionali e si presume la presenza di un gran numero di persone.  Proprio per questo motivo vengono utilizzati molto più frequentemente di quanto si pensi. A partire dagli aerei, passando per camper, cantieri, ma anche concerti ed eventi di vario tipo, il loro utilizzo è davvero molto diffuso.

Come funziona un bagno chimico

Di semplice utilizzo, per fare in modo che i bagni chimici funzionino al meglio, è necessario che il serbatoio delle acque bianche sia sempre pieno o comunque presenti abbastanza acqua. Soltanto un risciacquo ottimale della tazza aiuta ad evitare il formarsi di odori sgradevoli.

Quando necessario, inoltre, bisogna svuotare il contenitore con acque nere ed enzimi. Quest’ultimi, d’altronde, con il passare dei giorni esauriscono la loro capacità di sciogliere le scorie e pertanto il wc potrebbe di conseguenza non funzionare più in modo adeguato.

Se volete noleggiare dei bagni chimici, quindi, vi consigliamo di rivolgervi solamente ad aziende specializzate, in grado di occuparsi dei vari aspetti. A partire dalla fase di installazione, passando per manutenzione e pulizia, fino ad arrivare alla fase di ritiro, ogni intervento deve essere effettuato senza trascurare qualità del prodotto e del servizio.

La maggior parte delle ditte di noleggio bagni chimici, infatti, offre servizi per la gestione dei bagni chimici, occupandosi dello svuotamento delle acque nere e del ritiro dei sanitari. Se non riuscite a fare tutto da soli, quindi, chiedete l’intervento di specialisti del settore.

{lang: 'it'}

 

Autore: admin

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca