< Agenzie immobiliari | Scrivi e Guadagna - Web Marketing News

Home » Casa e Giardino

Agenzie immobiliari

26 luglio 2014Autore: giuseppeleo 727 views Nessun commento

Il settore degli acquisti immobiliari è in lenta ripresa. Sono ormai lontane forse le nefaste nubi che fino a pochi mesi or sono avevano ridotto sul lastrico tantissimi italiani. Oggi infatti è fondamentale comprendere che chi decide di investire nel mattone, può farlo di nuovo con il sorriso. Le agenzie immobiliari a Bordighera hanno ripreso le attività di scambi tra compratori e venditori in maniera immediata, così come accaduto in gran parte dell’Italia. Eppure ciò che aveva lasciato l’amaro in bocca a tantissime persone resta ancora in penombra. Tutto ciò ovviamente a causa della recessione, così vicina a noi e così famelica. Non si vedevano dati nefasti simili dal 1929 e per alcuni addirittura questa recessione è stata ancora peggio degli anni del fascismo, visto che si viveva in guerra e soprattutto sotto una dittatura. Milioni di italiani nei mesi scorsi hanno deciso di vendere casa e purtroppo per loro hanno avuto la necessità impellente di doverlo fare. Oggi invece ci sarebbe la possibilità di vendere si, ma con maggiore profitto. Se infatti un immobile di qualche anno fa era quotato intorno ai 300 mila euro, oggi con la ripresa, potremmo vedere salire la cifra a 320 – 330 euro.

download

Non si tratta di cifre a caso, bensì di statistiche che ci illustrano come con il passaggio da un momento storico ad un altro, la crisi si stia piano piano affievolendo. Attenzione alle parole però, poiché nessuno vuole sottovalutare il fatto che ancora oggi ci siano intere famiglie che non arrivano a fine mese. Nessuno vuol sindacare sul fatto che milioni di italiani sono a casa senza lavoro e che altrettanti giovani sono bloccati tra la fine degli studi e l’accesso alla vita lavorativa. Insomma, non si può dire che la crisi sia passata del tutto e che l’Italia si stia finalmente alzando. Ciò che però corre l’obbligo di sottolineare è il fatto che con il passare dei mesi, la spada di Damocle non sia caduta sulle nostre teste ancora prima di averle vendute. È lapalissiano il fatto che chi oggi voglia acquistare una casa, può farlo con maggiori sicurezze. Le banche, dopo esser state richiamate dalla BCE, hanno ricominciato a rilasciare mutui e prestiti. Forse in maniera meno decisa e soprattutto incisiva rispetto a 5 anni fa, ma pur sempre di liquidità si tratta. Ebbene, come fare quindi se  volessimo invece vendere? Prima di tutto chiariamo che chi vende oggi, non incorre nella svalutazione che ha attanagliato gli immobili negli ultimi 2 anni. Oggi si può vendere a prezzi molto più ragionevoli. Soprattutto si è in grado di poter far conto delle agenzie di zona, senza il rischio di vedersi ridurre drasticamente il guadagno. La batosta è arrivata negli ultimi 24 mesi ed è arrivata talmente pesante che tutti hanno scelto di fare fronte comune per salvaguardare quanto meno il bene primario, ovvero la casa. Maggiori certezze quindi sono date a chi acquista e a chi compra oggi più di ieri. Sta voi scegliere un prezzo iniziale e successivamente contattare l’agenzia.

{lang: 'it'}

 

Autore: giuseppeleo

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, oppurre linka questo articolo dal tuo sito.

Vi preghiamo, solo commenti seri e puliti, NO spam, grazie!

 

Copyright © 2011/12 - Powered By Siti Web Lucca